.
Annunci online

"Leggo per legittima difesa" (Woody Allen)
VIAGGI
5 gennaio 2010
Fine settimana a Stoccolma, novembre 2009.
Stoccolma non è, forse, nella top list delle mete per il fine settimana, ma è una città meravigliosa da visitare. Grazie agli ottimi collegamenti della Ryanair da Bergamo, essa è facilmente raggiungibile con un volo di un paio d’ore. Come consuetudine per la compagnia low cost, l’atterraggio non avviene ad Arlanda – aeroporto principale di Stoccolma - , bensì a Skavsta http://www.skavsta.se/en/

Vi segnalo subito di essere rigorosi con il bagaglio a mano e di non superare i 10 kg consentiti perché al ritorno verso l’Italia gli addetti sono particolarmente fiscali e pesano praticamente tutte le valige.

L’aeroporto è ottimamente collegato con la città tramite bus che potete prenotare per tempo al seguente sito https://www.flybycoach.com/
Il trasferimento dura circa un’ora e mezza ed arriverete a Cityterminalen, stazione dalla quale parte la metropolitana e numerosi bus.

Per avere una prima breve guida della città potete scaricare un file PDF dal sito della Ryanair http://www.arrivalguides.com/ryanair/travelguide.aspx?partner=ryanair<=it&flag=en

Io ho alloggiato all’hotel Nordic Sea che è a 5 minuti di distanza dal Cityterminalen e quindi comodissimo sia per lo shuttle da e verso l’aeroporto che per tutti i mezzi di trasporto della città. E’ un 4 stelle che, grazie alla prenotazione tramite internet, consente di avere ottime tariffe. Prima di partire ho “snappolato” in diversi siti, incluso Tripadvisor, e mi è sembrato che questo albergo offrisse il miglior compromesso qualità-prezzo. Potete prenotare da qua: http://www.nordicseahotel.se/en/

Uno degli altri vantaggi dell’hotel è che vi si trova il famosissimo Absolut Ice Bar che è un “must” per coloro che visitano la città. Il bar è tutto fatto di ghiaccio della Lapponia, bicchieri inclusi, e la temperatura viene costantemente tenuta a – 5°. La permanenza al bar dura massimo 40 minuti (se resistete) ed è consigliabile prenotare per tempo.

Per pianificare la visita è molto utile il sito della città di Stoccolma http://beta.stockholmtown.com/it/ che è ricchissimo di informazioni di tutti i tipi. Prima della partenza era mia intenzione comprare la Stockholm card che dà accesso ai mezzi ed ai musei. Poi ho lasciato perdere, ma me ne sono pentita perché il suo costo (mi sembra di ricordare una quarantina di euro) sarebbe stato assolutamente ammortizzato dopo un paio di ingressi ai musei che ho visitato. Stoccolma è una città abbastanza cara, preparatevi a vedere le corone volar via dal vostro portafoglio ad una velocità abbastanza supersonica.

Da non perdere, per una visita breve come la mia (dal venerdì alla domenica sera) sono:
- La City Hall (Municipio): http://beta.stockholmtown.com/it/Cosa-fare/Attrazioni/il-municipio/145 ;
- Gamla Stan (il centro storico): http://beta.stockholmtown.com/it/Cosa-fare/Attrazioni/gamla-stan-/1856 ;
- Il Palazzo Reale ed i suoi cinque musei: http://beta.stockholmtown.com/it/Cosa-fare/Attrazioni/il-palazzo-reale/865 Non perdetevi, inoltre, il cambio della guardia che è veramente caratteristico;
- Il vascello Vasa, unica nave del 1600 esistente al mondo. Ha avuto la sfortuna di inabissarsi … poche centinaia di metri dopo il suo varo: http://beta.stockholmtown.com/it/Cosa-fare/Attrazioni/museo-vasa/142

Ristorante: Jensen’s Bofhus, vicinissimo al Nordic Sea e al Cityterminalen. Anche in questo caso buon compromesso tra qualità e prezzo: http://www.jensens.se/

E’, di fatto, come una steak house americana, con una buona scelta. Di solito bisogna fare la coda per entrare.

Ultima annotazione: quando sono andata io a metà novembre 2009 la temperatura della città era piacevole, non è mai scesa (stranamente) sotto gli 8 gradi. Ma oggi, mentre scrivo (5 gennaio 2010), sto dando un’occhiata al sito della città e la temperatura è…. – 17°. Brrrrrrrrrrrrrr, altro che Absolut Ice Bar.

Ho appena finito di leggere “Uomini che odiano le donne” di Stieg Larsson. Mi sono appassionata e mi leggerò l’intera trilogia. Adesso vedo che il sito turistico della città propone anche il link ai luoghi della trilogia: http://beta.stockholmtown.com/it/Cosa-fare/Tips/Stoccolma--i-luoghi-della-Trilogia-Millennium/

Buon viaggio a tutti e buon anno, anche se in ritardo. Un saluto a tutte le befane ;)

Arte



sfoglia
   settembre       

Rubriche
Link
Cerca

Feed

Feed RSS di questo 

blog Reader
Feed ATOM di questo 

blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte


by Blografando&BW



IL CANNOCCHIALE